Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4

Suite Villa Medici

Un raccolto ambiente con baldacchino. Davanti all’ospite ecco tutta la storia di Roma.

Uno sguardo al punto più alto dell’Urbe dove nell’antichità si trovavano gli Horti Luculliani. Nel 1570 il cardinale Ferdinando dei Medici restaura la villa portandola al periodo di suo massimo splendore. Marmi e collezioni arricchiscono le facciate ed il giardino diventa la passeggiata più elegante della città fino all’avvento di Napoleone. Dal 1803 è sede dell’Académie de France luogo venerato e desiderato anche dai più importanti artisti contemporanei.

Il vostro viaggio a Roma… inizia da qui!

Il Colore

La tonalità grigio-verde delle pareti è ripreso dalle facciate interne del palazzo difronte, prezioso esercizio architettonico del Dori, ultimato nel 1764 per il suo ricco committente il Marchese Rondinini. Il palazzo passerà in seguito ai Capranica, ai Borghese, agli Odescalchi fino al Monte dei Paschi e all'attuale sede dell'antico Circolo degli Scacchi.